Come guadagnare online con un E-commerce

Guadagnare tramite il Web fa gola tutti, ci sono svariati modi per farlo, alcuni più fruttuosi e altri meno. Ora andremo a comprendere come guadagnare online con un e-commerce. Molte persone negli ultimi anni hanno cambiato la loro strada lavorativa e hanno optato per lavorare comodamente da casa tramite il loro PC, i vantaggi sono molti. Alcuni dei vantaggi principali di lavorare da casa è diminuire lo Stress, migliorare lo standard di vita e anche i guadagni, infatti lavorare da casa ha molti vantaggi, basti pensare che non si deve stare ore e ore nel traffico e di conseguenza utilizzare meglio il proprio tempo.

I tempi cambiano e la prima cosa da fare è adeguarsi e cogliere al volo le occasioni che la tecnologia ci offre, infatti lavorare tramite internet ha veramente molti vantaggi, basti pensare che se si ha un’attività, come ad esempio un negozio bisogna pagare il locale, i dipendenti, invece se si lavora tramite internet, queste spese si eliminano.

Cosa sono gli e-commerce?

Gli e-commerce sono dei negozi virtuali, che possono appartenere a tutte le categorie, dai libri alla cosmesi, passando per gli abiti. Insomma un e-commerce può vendere qualsiasi cosa. Ci sono vari modi per aprire un e-commerce, uno di questi è appoggiarsi a siti più grandi che ci danno la possibilità di aprirci un negozio virtuale utilizzando la loro piattaforma, oppure farci creare un e-commerce da zero, e gestirlo da noi.

Come si apre un e-commerce?

Per aprire un e-commerce ci sono varie strade, una di queste è contattare un professionista del Web che vi costruire un e-commerce da zero, i prezzi variano dipendentemente dalla grafica, dalle funzione e altri fattori.

Un’altra strada è appoggiarsi a grandi siti che si occupano di creare in poche ore il vostro e-commerce, in questo modo pagherete un costo fisso che può essere annuale o mensile, questo dipende dal sito di riferimento e anche dai servizi che andrete ad attivare.

Inoltre è possibile attivare la sincronizzazione con i grandi e-commerce come ad esempio Amazon, questo per migliorare la vostra visibilità. La sincronizzazione permette al possessore dell’e-commerce di avere la pubblicazione automatica sia sul proprio e-commerce che su Amazon, raggiungendo immediatamente tutti i clienti Amazon.

In questo modo è molto più semplice iniziare a guadagnare.

Oltre a Amazon è possibile attivare la sincronizzazione con altri grandi siti di e-commerce e di pubblicità, come ad esempio ebay.

Se invece preferite affidare la creazione del vostro e-commerce al grafico e programmatore di fiducia, anche in quel caso potrete attivare la sincronizzazione con i siti principali di vendita online.

Quanto si guadagna con un e-commerce?

Il guadagno va in base al vostro posizionamento SEO, agli articoli che vendete e a quanto il vostro e-commerce sia accattivante e piaccia agli utenti.

Sicuramente per guadagnare con un e-commerce non basta fermarsi al vostro sito, ma dovrete creare una rete che prenda in considerazione anche la presenza sui Social. questo perché i Social network sono i principali veicoli di pubblicità. Ad esempio in concomitanza dell’aperture del vostro e-commerce, dovrete aprire un profilo Instagram, uno di Tik Tok e anche di altri social, in base a quale pubblico vi vogliate rivolgere.

Come in tutte le attività prima di partire bisogna fare uno studio di mercato e focalizzare su quale Target vogliate andare a puntare.

Questo è per farvi comprendere che il guadagno va in base alla vostra bravura, come gestite il vostro e-commerce e quale piano di Marketing avete.

Di quali figure professionali ha bisogno il vostro e-commerce

Come in tutti i lavori ci vuole professionalità, esperienza e dedizione, questo vale anche per l’e-commerce. Infatti Aprirsi un e-commerce è un lavoro vero e proprio e se sapete già in partenza che non potete dedicarvici per 7 ore al giorno, cambiate strada. Esistono delle figure lavorative che però si occupano del vostro e-commerce, queste figure si chiamano e-commerce manager.

L’e-commerce manager è uno dei lavori più richiesti in questo momento storico, ed è anche un lavoro bene retribuito. In sostanza l’e-commerce manager si occupa di tutto ciò che concerne il vostro sito Web, gestirà ogni aspetto, analisi di mercato, strategie di vendita, posizionamento SEO, web marketing.

Quali sono gli obblighi fiscali per un negozio online?

Come per tutte le attività ci sono le tasse da pagare, il nostro consiglio principale è di affidarvi ad un bravo commercialista che conosca il settore del commercio Web, per capire a quale regime fiscale apparteniate ed altro. Se il vostro commercio non è però sistematico e continuativo ci sono dei siti che vi permettono la vendita senza il bisogno di aprirvi una partita IVA.

Conclusioni

In questo periodo storico è molto fruttuoso aprirsi un negozio online, prima di procedere fatevi consigliare, specialmente sul lato fiscale, in modo da non trovarvi impreparati e comprendere meglio le possibilità di guadagno. Per leggere un ottima guida su come guadagnare con un sito web E-commerce arricchita da consigli per vendere online clicca qui.